Il trojan Emotet attacca le reti aziendali

Berna, 12.12.2018 - Attualmente MELANI osserva diverse ondate di e-mail con documenti word infetti in allegato. Si tratta di un trojan ormai noto da tempo, Emotet (anche detto Heodo). Originariamente conosciuto come trojan e-banking, oggi Emotet viene utilizzato soprattutto per l'invio di spam così come mezzo per scaricare altri malware. Secondo le informazioni a disposizione della Centrale d'annuncio e d'analisi per la sicurezza dell'informazione (MELANI), Emotet viene attualmente attivamente utilizzato anche per infettare i computer e i server delle reti aziendali con un trojan di cifratura (ransomware) chiamato «Ryuk ».

https://www.melani.admin.ch/melani/it/home/dokumentation/bollettino-d-informazione/Trojaner_Emotet_greift_Unternehmensnetzwerke_an.html

Indirizzo cui rivolgere domande

Gisela Kipfer
Kommunikationsverantwortliche ISB
+41 (0)58 465 04 64
gisela.kipfer@isb.admin.ch


Pubblicato da

Organo direzione informatica della Confederazione
http://www.odic.admin.ch

Ultima modifica 03.10.2015

Inizio pagina

https://www.isb.admin.ch/content/isb/it/home/dokumentation/medienmitteilungen/newslist.msg-id-73366.html