Strategia per lo sviluppo della gestione comune dei dati di base della Confederazione

Berna, 19.12.2018 - Secondo il Consiglio federale la registrazione unica dei dati e la loro gestione comune costituiscono un presupposto importante per l’ulteriore pianificazione della trasformazione digitale. Nella sua seduta del 19 dicembre 2018 ha pertanto approvato la «Strategia per lo sviluppo della gestione comune dei dati di base della Confederazione» e adottato misure concrete in merito.

La gestione comune dei dati di base rappresenta un elemento fondamentale a sostegno della trasformazione digitale delle autorità. Sgrava i cittadini e le imprese poiché questi dovranno comunicare una sola volta i propri dati all’Amministrazione (principio dell’«once only»). Inoltre permette alle autorità di fornire le proprie prestazioni più efficientemente, tenendo maggiormente conto delle esigenze dei clienti. In futuro, i dati di base utilizzati più volte devono essere gestiti congiuntamente nonché messi a disposizione delle amministrazioni di tutti i livelli federali e degli ambienti autorizzati, nel rispetto delle norme in materia di protezione dei dati.

Nella sua seduta del 19 dicembre 2018 il Consiglio federale ha approvato la «Strategia per lo sviluppo della gestione comune dei dati di base della Confederazione». Tale strategia definisce gli obiettivi, i principi, il piano di attuazione e le misure della futura gestione comune dei dati, ponendo per ora l’accento sui dati di base delle imprese. Essa fornisce inoltre le basi per la collaborazione tra Confederazione e Cantoni.

Il Consiglio federale ha stabilito le misure e i mandati seguenti: i progetti in corso e quelli previsti, che riguardano elementi importanti della gestione comune dei dati di base, devono essere orientati agli obiettivi della presente strategia. Inoltre, i processi aziendali che gestiscono e utilizzano i dati di base delle imprese devono essere sistematicamente rilevati, individuando quelli che si prestano a una gestione comune dei dati di base. L’organo direzione informatica della Confederazione (ODIC) è stato incaricato di chiarire entro la fine del 2019 le basi giuridiche generali necessarie per la gestione comune dei dati di base.

Nel quadro della futura soluzione per la pianificazione delle risorse d’impresa (Enterprise Resource Planning, ERP), i dati di base delle imprese devono essere gestiti a livello centrale come «partner commerciali» dell’Amministrazione federale. In tale contesto l’ODIC dovrà verificare in quale misura la soluzione proposta nonché gli altri sistemi esistenti sono adatti alla gestione comune di dati di base delle imprese. Sotto la guida dell’ODIC sarà inoltre istituito un organo di direzione che si occuperà del coordinamento dei lavori. A fine 2021 occorrerà presentare al Consiglio federale un rapporto sui risultati dei lavori avviati e sottoporgli le prossime fasi di sviluppo per il periodo 2022–2024.


Indirizzo cui rivolgere domande

Gisela Kipfer, Comunicazione ODIC
Tel. +41 58 465 04 64, gisela.kipfer@isb.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

Ultima modifica 03.10.2015

Inizio pagina

https://www.isb.admin.ch/content/isb/it/home/dokumentation/medienmitteilungen/newslist.msg-id-73489.html