Organizzazione

La «Strategia nazionale per la protezione della Svizzera contro i cyber-rischi» viene attuata a livello decentralizzato nei dipartementi e uffici. Per la coordinazione delle 16 misure contenute nella strategia, il Consiglio federale ha definito la struttura organizzativa per l'attuazione il 15 maggio 2013:

Organizazzione SNPC

Comitato direttivo SNPC

Il Consiglio federale ha incaricato il Comitato direttivo della SNPC, di recente istituzione, di attuare le misure all'interno dell'Amministrazione federale e di coordinarle in collaborazone con i Cantoni e l'economia. Questo Comitato direttivo ha anche il compito di seguire l'evoluzione dei rischi di attacchi cibernetici e di presentare al Consiglio federale raccomandazioni per l'ulteriore sviluppo della strategia. Nel Comitato direttivo, presieduto dal DFF, sono rappresentati i Dipartimenti che hanno una responsabilità oggettiva per le misure di attuazione nonché, per i Cantoni, in merito al Meccanismo di consultazione e di coordinamento nel quadro della Rete integrata Svizzera per la sicurezza. 

Servizio di coordinamento SNPC

Il Servizio di coordinamento SNRI coordina l'attuazione della strategia a livello operativo e specialistico. Esso è la segreteria del Comitato direttivo. Il Servizio di coordinamento è aggregato all'Organo direzione informatica della Confederazione (ODIC). 

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 11.04.2018

Inizio pagina

https://www.isb.admin.ch/content/isb/it/home/themen/cyber_risiken_ncs/ncs_strategie-2012/organisation-ncs-2012.html