Verifica dell’efficacia della SNPC

Il 27 giugno 2012 il Consiglio federale ha approvato la Strategia nazionale per la protezione della Svizzera contro i cyber-rischi (SNPC) e il 15 maggio 2013 il relativo piano di attuazione. Il piano prevede che, entro la primavera del 2017, debba essere presentata una verifica dell’efficacia della SNPC, di cui ha preso atto il 26 aprile 2017. I risultati mostrano come l’orientamento strategico della SNPC sia stato definito correttamente e che l’attuazione decentralizzata, ma caratterizzata da un buon coordinamento, funziona nel complesso bene. In tutti gli ambiti è stato possibile stabilire processi e strutture funzionanti nonché creare le competenze specialistiche necessarie e oggi la Svizzera risulta meglio preparata a fronteggiare i cyber-rischi rispetto al 2012. Al contempo è chiaro che, con la prima SNPC, sono state soltanto poste le basi e che la protezione dai cyber-rischi dovrà essere ulteriormente sviluppata. Alla più efficiente difesa introdotta mediante le misure della SNPC si contrappongono maggiori minacce e una crescente interconnessione.

Ultima modifica 19.04.2018

Inizio pagina

https://www.isb.admin.ch/content/isb/it/home/themen/cyber_risiken_ncs/ncs_strategie-2012/wirksamkeitsueberpruefung.html