E-Procurement

Il Dipartimento federale delle finanze (DFF) e la Conferenza degli acquisti della Confederazione (CA) intendono promuovere sistematicamente l'e-procurement nella Confederazione, vale a dire sfruttare al massimo le possibilità degli ausili elettronici, in particolare di Internet, per effettuare le procedure d'acquisto in modo efficiente e a basso costo. Ciò riguarda sia le procedure d'acquisto interne all'organizzazione sia le transazioni che avvengono tra i servizi d'acquisto e le imprese o i loro clienti (servizi richiedenti).

Obiettivi dell'e-procurement

  • ridurre i costi di acquisto e rendere più efficiente il processo di acquisto
  • creare maggiore trasparenza verso l'interno e verso l'esterno
  • rafforzare la concorrenza
  • promuovere l'orientamento verso le esigenze dei clienti da parte dei servizi d'acquisto
  • supporto per acquisti sostenibili

Comitato di esperti e servizio specializzato per l'e-procurement nella Confederazione

La CA ha affidato al suddetto comitato di esperti il compito di garantire lo scambio di esperienze e il coordinamento all'interno della Confederazione. Sotto la direzione dell'Organo direzione informatica della Confederazione (ODIC) e del servizio specializzato in esso inserito «Tecnologie dell'informazione nell'ambito degli acquisti pubblici», il comitato di esperti prende posizione su questioni relative ai sistemi elettronici di supporto degli acquisti e partecipa a diversi progetti e organi a livello nazionale e internazionale.

Ultima modifica 11.10.2015

Inizio pagina

https://www.isb.admin.ch/content/isb/it/home/themen/e-government/e_procurement.html