Accessi e autorizzazioni: una questione molto personale

Il vostro nome utente, la smartcard e la password appartengono solo a voi. Vi consentono di accedere a tutte le informazioni di cui avete bisogno, ma anche di accedere a informazioni destinate solo a voi. Se al telefono o in un’e-mail qualcuno chiede i vostri dati di accesso, diffidate e non svelateli mai.
A proposito: una password forte è costituita da almeno 8 caratteri (lettere minuscole e maiuscole, numeri e caratteri speciali; ad es.: SGcs2mn+g:b, ovvero: «Sul Gottardo ci sono 2 metri di neve e ghiaccio: bello»).

  1. Non date la vostra smartcard a nessuno e tenete segreti i vostri codici PIN e le vostre password.
  2. Scegliete password forti (almeno 8 caratteri, inclusi numeri e caratteri speciali).
  3. Cambiate regolarmente le password.
  4. Utilizzate una password differente per ogni applicazione.
  5. Conservate la smartcard, le password e i codici PIN sotto chiave.

Informazioni complementari

Testate la vostra password!

Ogni password può essere verificata base alla sua forza (qualità).
L'Incaricato della protezione dei dati del Cantone di Zurigo mette a disposizione del pubblico gratuitamente su Internet un verificatore delle password.
Non immettete però la vostra password, ma una password analoga.

Verificatore delle Password (disponibile in tedesco)

Gestite le vostre password con un programma apposito

Per gestire la grande quantità di password in modo sicuro disponete di programmi.   

Anche impiegando programmi di gestione delle password, accertatevi sempre di utilizzare e far generare solamente password forti.

Cambiate la password

Cambiate immediatamente la password provvisoria che trovate impostata in occasione dell'acquisto di un apparecchio.

Se sospettate che qualcuno possa avervi osservati mentre digitavate il PIN o la password, cambiateli immediatamente. Cambiate la password anche dopo aver usufruito dei servizi di supporto, se avete inserito la password in un apparecchio terzo (ad. es. in un Internet caffè) o in seguito alla perdita di un dispositivo.

Bloccate il computer

quando lasciate la postazione di lavoro (Ctrl+Alt+Delete, tasto Windows+L oppure rimuovete la Smartcard) e, se possibile chiudete a chiave la porta dell‘ufficio.

Proteggete anche i dispositivi TIC mobili

(telefoni cellulari, smartphone, notebook) con una password o un PIN. 

 

https://www.isb.admin.ch/content/isb/it/home/themen/sicherheit/informationssicherheit/zugriffe_berechtigungen.html